Cosmetoginecologia

Trattamenti: Ringiovanimento cutaneo

Fotoringiovanimento laser

Reading Time: 4 minutes

Le nuove terapie anti-invecchiamento (antiaging) utilizzano la tecnologia laser per il trattamento delle rughe del viso e di altre zone del corpo. In particolare le principali tecniche laser utilizzate possono effettuare un ringiovanimento laser non ablativo (laser skin resurfacing non ablativo) ed un ringiovanimento cutaneo ablativo (laser skin resurfacing ablativo).

RINGIOVANIMENTO LASER NON ABLATIVO
Questo trattamento laser è meno invasivo e può essere effettuato con Laser Fraxel, Laser Alessandrite, Luce Pulsata. A differenza del laser CO2 o del laser erbium, non effettua un vero e proprio resurfacing, ma determina un rinnovamento cellulare dagli strati cutanei profondi e il rimodellamento del collagene senza danneggiare l’epidermide. I risultati sono meno evidenti, ma hanno dei tempi di recupero decisamente più brevi.

I laser più utilizzati:
Laser Fraxel
Laser Alessandrite
Luce Pulsata.

Attualmente la tecnica più evoluta è quella che utilizza il laser frazionale che ottiene tale risultato producendo migliaia di minuscole e profonde colonne di attività termica nella vostra pelle. In questo modo elimina vecchie cellule epidermiche pigmentate e penetra in profondità nel derma. Ogni zona microtermica viene bersagliata dal laser e trattata in modo frazionale ed intenso, lasciando il tessuto circostante integro e intatto. Questo permette alla pelle trattata di guarire più velocemente di quanto accadrebbe se tutta la zona fosse trattata interamente. Con il trattamento si favorisce il naturale processo di guarigione dell’organismo, grazie al quale la pelle con imperfezioni cutanee viene rimpiazzata da tessuti sani e ringiovaniti.

Prima del trattamento
Si deve assolutamente evitare l’esposizione ai raggi solari e/o a lampade UVA nelle settimane precedenti al trattamento e non si devono assumere farmaci fotosensibilizzanti.

Dopo il trattamento
Per qualche giorno dopo il resurfacing, la pelle sarà di colore rosa intenso, delicata, leggermente edematosa. E’ possibile truccarsi da subito poichè il trattamento non provoca abrasioni. Già dopo 8-12 giorni dal trattamento la pelle sarà più lucida e ringiovanita. Per 3-4 settimane è sconsigliata l’esposizione solare e va comunque utilizzata una crema ad alta protezione. Questo trattamento, ripetibile, è la scelta ideale per tutti coloro che desiderano un intervento efficace, rapido e delicato per ringiovanire e rivitalizzare la propria pelle.

Benefici con trattamento laser frazionale:

  • Migliora la tessitura cutanea e la dimensione dei pori
  • Cancella le macchie scure indesiderate
  • Spiana le rughe intorno agli occhi e le cicatrici d’acne
  • Ringiovanisce il collo, il petto e le mani
  • Corregge le smagliature

Il fotoringiovanimento laser non ablativo è quindi diventato la procedura di scelta dei nostri giorni, sia tra i vip che tra la gente comune che vuole evitare interventi invasivi e che desidera comunque migliorare l’aspetto della propria pelle danneggiata dal sole, dall’età o da esiti cicatriziali post-acneici.

Laser frazionaleRINGIOVANIMENTO LASER ABLATIVO
In particolare il laser skin resurfacing (ringiovanimento cutaneo ablativo) rappresenta uno degli ultimi e più eccitanti presidi cosmetici che la laser terapia mette oggi a disposizione. Il fotoringiovanimento laser si effettua con laser CO2 oppure con laser erbium, che, colpendo l’acqua presente nelle cellule, vaporizzano lo strato superficiale dell’epidermide senza intaccare i tessuti circostanti. Dopo il trattamento la superficie della pelle risulterà più ricca di collagene, più elastica e compatta.

La luce laser, emessa ad impulsi, vaporizza e coagula in un tempo brevissimo (90 microsecondi) uno spessore di pelle compreso tra 40 e 60 micron (millesimi di millimetro). Poichè la durata dell’impulso luminoso è più breve del tempo di diffusione del calore nel derma, non si procura danno termico ai tessuti adiacenti né si hanno i problemi dati da altri laser con impulso di luce più lungo. Come conseguenza si ottiene la rigenerazione di nuove cellule, con produzione di nuovo collagene: questo rende la pelle più liscia, tonica ed elastica e lo sguardo del viso più fresco, riposato e giovanile, con un effetto tipo lifting.

Il fotoringiovanimento laser non sostituisce il classico lifting chirurgico, ma provoca risultati molto apprezzabili e la superficie cutanea che si rigenera è più ricca di collagene e conseguentemente più elastica e compatta. Il fotoringiovanimento ablativo (metodica più invasiva della tecnica non ablativa) si usa sia per le rughe di espressione (es. contorno occhi o labbra), sia per le cicatrici da acne, che per le rughe del collo; riesce a trattare molto bene le rughe fini e superficiali e riesce anche ad attenuare le rughe più profonde.

Prima del trattamento
Evitare assolutamente l’esposizione ai raggi solari e/o a lampade UVA nelle settimane precedenti al trattamento. Non assumere farmaci fotosensibilizzanti. Prima del trattamento la pelle viene preparata con applicazioni di vitamina A e creme idratanti.

Dopo il trattamento
Il trattamento viene eseguito in anestesia locale e per circa 2 settimane dopo il trattamento la cute sarà di colore rosa intenso, delicata, leggermente edematosa. Dopo alcuni giorni, un make-up coprente consentirà di attendere alle normali occupazioni. Già dopo 8-12 giorni dal trattamento la pelle sarà più lucida e ringiovanita, mentre il dolore e le complicazioni post-operatorie sono minimi.

Dopo il laser di solito si prescrivono pomate antibiotiche, idratanti ed antinfiammatorie, poiché può essere avvertito qualche fastidio durante la fase di cicatrizzazione. Dopo il trattamento e per alcuni mesi è assolutamente sconsigliata l’esposizione al sole ed è molto importante proteggersi dai raggi solari con creme a protezione totale. Il trattamento può eventualmente essere ripetuto dopo alcuni mesi per migliorare ulteriormente il risultato. Per mantenere il più a lungo possibile nel tempo gli effetti del trattamento, è importante evitare i fattori e gli stili di vita che determinano o accelerano il fisiologico invecchiamento della pelle.

Tra le eventuali complicanze, specie se non si osservano scrupolosamente tutte le indicazioni prima e dopo il trattamento, vi è soprattutto la comparsa di iper o ipo-pigmentazioni cutanee.

TRATTAMENTO
Laser Erbium
Laser CO2
Luce Pulsata