Metodi contraccettivi naturali
24 Ottobre 2014
Pillola
24 Ottobre 2014

Diaframma

Tempo di lettura: 2 minuti

Il diaframma è costituito da un cappuccio di gomma a forma di cupola che viene inserito in vagina sopra la cervice prima del rapporto e serve per impedire che gli spermatozoi raggiungano l’ovulo. Il diaframma può essere di diverse dimensioni e deve essere scelto da un operatore sanitario, che dovrà mostrare alla donna come inserirlo in modo che la cervice ne sia ricoperta. Con il diaframma si consiglia sempre l’utilizzo di creme spermicide, per aumentarne l’efficacia contraccettiva nel caso il dispositivo si dovesse spostare durante il coito.
Il diaframma non causa fastidi a nessuno dei due partner, può essere inserito in qualunque momento prima del coito (anche ore), deve rimanere al suo posto per almeno 8 h dopo l’ultimo rapporto, e può essere riutilizzato varie volte se ben conservato. Per aumentarne l’efficacia, si deve sempre usare anche lo spermicida prima di ogni rapporto. Quando è usato in maniera appropriata, l’incidenza di gravidanze è pari al 3% per anno, ma con l’uso comune l’incidenza arriva anche al 14% per anno.

 

 

Comments are closed.