Cosmetoginecologia

Trattamenti: Peeling

Peeling chimico

Reading Time: 5 minutes

Il peeling chimico è una procedura che può migliorare le rughe, cicatrici, o la pelle danneggiata dal sole. E’ più efficace sulla pelle con cicatrici da acne lieve, lentiggini, macchie d’età, melasma, o altre pigmentazioni irregolari e la pelle raggrinzita dall’età o dal sole.
Durante questa procedura vengono applicati agenti chimici che rimuovono lo strato esterno della pelle danneggiata. Sottili croste si formano sopra le aree trattate nel giro di 2-3 giorni e cadono pochi giorni dopo rivelando una pelle soffice dall’aspetto più giovane. Cicatrici da acne lieve, rughe sottili, alcuni tipi di pigmentazione irregolare e altre imperfezioni cutanee minori saranno ridotte al minimo, e la “nuova” pelle avrà un aspetto liscio e fresco.
Sono disponibili tre tipi di peeling chimico: un peeling leggero, che viene usato per schiarire macchie superficiali e rughe; un peeling medio, per la pelle più danneggiata dal sole e le rughe d’età, ed un peeling profondo, che utilizza il fenolo chimico per aiutare a correggere le condizioni più gravi. Il tuo medico valuterà quale sarà la tecnica più indicata per te.

CHE COSA ACCADRA’?
Il peeling chimico dura circa 30-45 minuti. L’anestesia non è necessaria, ma occasionalmente un blando sedativo può essere somministrato per via orale per rilassarvi prima della procedura. Dopo che la pelle è stata pulita con un detergente antibatterico e gli occhi e i capelli protetti, la sostanza chimica viene applicata con una garza o un cotton-fiocc ad una piccola zona del viso. Questo processo viene ripetuto su altri aree del volto. Ben pochi effetti collaterali sono associati con il peeling chimico più leggero. Quando il medico applica la soluzione si può provare una lieve o moderata sensazione di bruciore, che può durare pochi minuti. Immediatamente dopo la procedura, la sensazione sulla pelle può essere come se fosse stata leggermente abbronzata.

Dopo il peeling, la pelle diventa rossa e si può presentare un po’ di gonfiore per i primi uno o due giorni. La pelle tira e sottili crosticine iniziano ad apparire nei successivi 2-5 giorni. Si può avvertire un qualche formicolio e un lieve prurito man mano che tali crosticine si formano e la pelle guarisce. Si può contribuire ad accelerare il processo di guarigione utilizzando i detersivi speciali e le pomate che il medico consiglia. La tua “nuova” pelle avrà un colore rosato, che si attenuerà entro 4 a 6 settimane. Per diversi mesi dopo la procedura si deve applicare una protezione solare ogni volta che ci si trova all’aperto e si deve evitare di esporsi alla luce solare diretta.

RISULTATI
Il peeling chimico è molto efficace nel ridurre rughe, cicatrici superficiali, macchie di età, alcuni problemi di pigmentazione e altre irregolarità minori della pelle. La nuova pelle esposta dal peeling è liscia e tonica, cosa che dà un aspetto più giovane e fresco. La maggior parte dei pazienti che si sottopongono a questa procedura sono soddisfatti dei risultati e in molti pazienti si verifica un miglioramento significativo nell’aspetto della loro pelle. A seconda della portata e profondità della condizione della pelle da trattare, alcuni pazienti possono richiedere più di un trattamento per ottenere il massimo dei risultati. Questo approccio (peeling chimico più leggero, ripetuto ogni 1-2 mesi) è più sicuro e a volte più efficace rispetto ad un solo peeling chimico profondo.

PREPARAZIONE DEL PEELING
Seguire il programma di condizionamento della pelle, come prescritto dal medico. Questo implica l’uso di acido retinoico e di altre creme per 1-3 mesi e prepara la pelle per il peeling chimico. Ciò permette di ottimizzare gli effetti benefici, abbrevia il processo di guarigione e riduce al minimo il rischio di effetti collaterali.
Prendere tutti i medicinali, come prescritto, prima del trattamento. Tali misure possono comprendere un antibiotico, un antivirale se avete una storia di herpes labiale e un sedativo.

  • Lavare accuratamente la faccia la mattina della procedura e non applicare creme idratanti o altri cosmetici.
  • Non truccarsi prima di recarsi nell’ambulatorio ed essere sicura che le ciglia siano libere da mascara. Lavare i capelli la sera prima, o la mattina della chirurgia.
  • Si può fare una leggera colazione o pranzare il giorno dell’intervento. Non bere alcool. Le lenti a contatto devono essere rimosse prima della chirurgia.
  • Indossare abiti che abbiano zip o bottoni e che non debbano essere tirati sopra la testa.
  • Non indossare gioielli in ambulatorio il giorno dell’intervento chirurgico.
  • Organizzarsi con qualcuno che vi accompagni in ambulatorio. Non ti sarà consentito di guidare poichè il tuo volto può essere gonfio.
  • Si può applicare un gel anestetico per uso topico sulla zona da trattare 1 ora prima della visita. Questo deve quindi essere coperto con pellicola trasparente per impedirne l’essiccazione. Questo prodotto sarà prescritto dal medico, se necessario, e può essere acquistato presso la vostra farmacia locale.
  • Procurarsi una crema idratante a base acquosa dal farmacista locale per l’uso in casa dopo il peeling.
  • Assicurarsi di comunicare al medico ogni storia di infezione da herpes (herpes labiale) o di allergie ai farmaci e tutti i medicinali adottati o utilizzati.

CURA POST-TRATTAMENTO
Andare a casa e rilassarsi.
Non allarmatevi se compare gonfiore attorno agli occhi e alla bocca, si attenua gradualmente entro 1-2 giorni. Per contribuire a ridurre il gonfiore naturale, state seduti per quanto possibile e dormite le prime notti in una posizione con testa sollevata utilizzando 2 o 3 cuscini.

Per alleviare il dolore si può prendere il paracetamolo ogni 3 o 4 ore se necessario, ma non l’Aspirina o il Nurofen. La sensazione di bruciore può durare per diverse ore, ma si attenua gradualmente. Continua eventuali altri farmaci secondo le prescrizioni.
La tua nuova pelle apparirà rossa. Questo è normale e bisogna aspettarselo. Qualsiasi arrossamento eccessivo, dolenzia, gonfiore, pus o sanguinamento deve essere segnalato al medico.

Lavarsi sempre le mani prima di toccare il volto. Applicare la crema acquosa, o qualsiasi altra crema idratante raccomandata dal medico, liberamente per mantenere la pelle umida per tutta la giornata. La pelle non deve essere lasciata asciugare. Al momento di coricarsi, riapplicare liberamente la crema acquosa.

Puoi fare la doccia quotidiana, ma evita di bagnare le superfici trattate per 3 giorni. Dopo 3 giorni, il volto può essere sciacquato leggermente con acqua, ma la pelle non deve essere strofinata. Non usare sapone o qualsiasi altro prodotto, compreso il trucco, sulle aree trattate fino a quando la pelle non è completamente guarita. Se si verifica prurito quando si riprende con il trucco, rimuoverlo e riprovare dopo 5-7 giorni. Potete fare lo shampoo dopo il terzo giorno post-operatorio, ma evitate che l’acqua o lo shampoo vada sulle zone trattate. Per gli uomini, non farsi la barba per 5-7 giorni. Non usare Retin-A e prodotti con acido glicolico fino a quando la pelle non è completamente guarita.

Evitare inutili toccamenti o sfregamenti del viso. Graffi e spellamenti delle croste possono causare cicatrici o iperpigmentazione. Se infastidisce è possibile tagliare qualsiasi crosticina pendente con le forbici.

Evitare gli sforzi fisici per 1-2 settimane in modo da non sudare. Evitare anche l’esposizione al vento forte e al freddo estremo per 2 settimane. La nuova pelle in via di sviluppo è delicata. Dopo che la pelle è guarita, una crema solare con SPF 15 o superiore deve essere applicata ogni giorno quando siete all’aperto. L’esposizione diretta al sole deve essere evitata completamente per almeno 3 mesi a causa di un aumento della fotosensibilità e del rischio di pigmentazione delle aree trattate. Questo è molto importante.

La vostra prima visita post-operatoria deve essere fatta tra 7 e 14 giorni dopo la procedura. Si dovrebbe fare un nuovo controllo in ambulatorio 6 settimane dopo il peeling.